Martedì 18 Gennaio 2011

Tunisia/ Frattini: la situazione si va normalizzando

Roma, 18 gen. (TMNews) - "Dopo il passo di ieri, che è stata la formazione di un governo di unità nazionale con alcuni esponenti delle opposizioni democratiche, la situazione ovviamente si va normalizzando": è quanto afferma il ministro degli Esteri Franco Frattini, il giorno dopo la nascita del nuovo governo di unità nazionale di transizione in Tunisia, nel corso di un'intervista telefonica a Mattino 5 rilasciata a Maurizio Belpietro. Secondo il ministro "era da prevedere ed evidentemente ci sono ministri che appartenevano al governo di Ben Ali che sono persone altamente rispettate e al di sopra di ogni sospetto per quanto riguarda il coinvolgimento con atti di repressione". Si tratta di un esecutivo con "esponenti delle opposizioni democratiche" e "anche personalità indipendenti", come "il rappresentante dell'associazione degli avvocati, che è un eminente giurista, che è diventato ministro della giustizia e dovrà gestire i processi per le repressioni di questi ultimi giorni". "Credo che questo porterà al consolidamento di un governo che è ovviamente temporaneo perchè si dovrà andare a elezioni totalmente libere", ha concluso Frattini, sottolineando che si tratta di una "transizione normale" che "l'Italia certamente incoraggia e sostiene" e che "tutta l'Europa dovrebbe sostenere con forza". (segue)

Cuc

© riproduzione riservata