Martedì 18 Gennaio 2011

Afghanistan/ La Russa: Andiamo avanti con la missione

Roma, 18 gen. (TMNews) - L'uccisione del caporal maggiore Luca Sanna, ucciso oggi nei pressi di Bala Murgab, nell'ovest dell'Afghanistan, è un "tragico evento" che non preclude il proseguimento della missione militare italiana nel Paese asiatico. "Non mettiamo in discussione la bontà delle ragioni che ci inducono a perseguire gli scopi della missione", ha detto il ministro della Difesa Ignazio La Russa fornendo alcuni dettagli sulle circostanze che hanno portato alla morte dell'alpino italiano. "Ma questo non ci impedisce di valutare di volta in volta le condizioni in cui i nostri militari possono e debbono essere impiegati", ha sottolineato il ministro.

Coa/Lux

© riproduzione riservata