Mercoledì 19 Gennaio 2011

Battisti/ Presidente Corte Suprema: può essere ancora estradato

Roma, 19 gen. (TMNews) - L'estradizione in Italia di Cesare Battisti è ancora possibile qualora fosse accertato che l'ex leader dei Proletari armati per il comunismo entrò illegalmente nel paese. Lo ha detto ieri sera il presidente del Supremo Tribunal Federal, Cezar Peluso, spiegando che in tal caso "non rientrerebbe nei termini del trattato bilaterale" in materia di estradizione la decisione con cui l'ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, ha negato l'estradizione all'ultimo giorno del suo mandato. "Se il Supremo Tribunal Federal deciderà" che la decisione di Lula "non rientra nei termini del trattato, allora (Battisti, ndr) potrebbe essere estradato", ha detto Peluso, secondo quanto si legge su O Globo.

Coa

© riproduzione riservata