Mercoledì 19 Gennaio 2011

Calcio/ Messi: Pallone d'Oro? Non devo giustificarmi con nessuno

Roma, 19 gen. (TMNews) - Lionel Messi non deve "giustificazioni a nessuno" per avere vinto il Pallone d'oro per il secondo anno consecutivo. Il fuoriclasse argentino del Barcellona non era dato favorito per la conquista del prestigioso riconoscimento, che quest'anno è stato 'fuso' con il Fifa World Player, a causa del fallimentare Mondiale sudafricano con la Selecciòn (sconfitta 4-0 dalla Germania nei quarti di finale), chiuso dalla 'pulce' senza realizzare neppure un gol. "Delle critiche dei media non mi interessa", ha detto Messi. Che ha 'soffiato' il Pallone d'oro ai compagni di club spagnoli Xavi Hernandez e Andres Iniesta, principali protagonisti del trionfo Mondiale delle Furie Rosse. I media di tutto il mondo (ma soprattutto quelli spagnoli) hanno criticato il voto e le modalità. "E' più importante quello che dice la gente attorno a me e i miei compagni di squadra, che ringrazio per il supporto che mi hanno offerto", ha detto Messi. "E io continuerò a fare quello che ho sempre fatto per aiutare la mia squadra, per quanto mi sarà possibile".

CAW

© riproduzione riservata