Mercoledì 19 Gennaio 2011

Tunisia/ Frattini: i circo Bellucci rientra con nave italiana

Roma, 19 gen. (TMNews) - Tutto il personale del circo Bellucci/Orfei, rimasto bloccato per giorni a Sfax, farà rientro ad ore in Italia con "una nave Tirrenia già partita, o comunque in partenza dalla Tunisia". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini in un'audizione alle Commissioni Esteri riunite di Camera e Senato. In Tunisia risiedono oltre 4.000 italiani, ha ricordato Frattini. "Li abbiamo tenuti aggiornati minuto per minuto con l'Unità di crisi della Farnesina. Abbiamo anche inviato, in cooperazione con lo Stato Maggiore della Difesa, un nucleo operativo speciale per monitorare l'incolumità dei nostri connazionali", ha rivelato il ministro, aggiungendo che questa unità "non opera attivamente ma è pronta all'ambasciata d'Italia ove incolumità dei nostri connazionali potesse essere messa in pericolo". In collaborazione con Confindustria si è provveduto alla "creazione di un help desk per le aziende italiane, in modo da garantire assistenza continua". "Siamo anche riusciti a persuadere le compagnie aeree e navali italiane a riprendere i collegamenti: hanno iniziato Grimaldi e Alitalia, 700 italiani sono rientrati, molte centinaia di turisti hanno richiesto di continuare le loro vacanze", ha sottolineato Frattini. D'altra parte "non vi sono pericoli di nessun genere collegabili alla nazionalità italiana", ha precisato il ministro.

Coa

© riproduzione riservata