Venerdì 21 Gennaio 2011

Ruby/ Anm: magistratura non si fa intimidire

Roma, 21 gen. (TMNews) - I magistrati non si fanno intimidire di fronti ad attacchi "inaccettabili" come quelli rivolti dal Premier Berlusconi per la vicenda Ruby e l'inchiesta che lo vede coinvolto. Lo dice Luca Palamara, Presidente dell'Anm, alla Stampa. Al Premier che parla di punizioni per i giudici Palamara risponde definendo questi "attacchi inaccettabili". "Compito dell'Anm - prosegue - è soltanto quello di garantire e tutelare la serenità di chi è chiamato a indagare, nella convinzione che anche in questa occasione la magistratura italiana saprà svolgere il suo compito senza lasciarsi intimidire".

Mdr

© riproduzione riservata