Domenica 23 Gennaio 2011

Ruby/ Alfano:Nessun nesso fra compartamenti Berlusconi e Cuffaro

Roma, 23 gen. (TMNews) - Non c'è alcun "nesso" tra la vicenda Cuffaro e i procedimenti che riguardano Silvio Berlusconi, l'ex presidente della Regione Sicilia ieri si è presentato a Rebibbia dopo la conferma della condanna da parte della Cassazione ma non sono possibili paragoni con il rifiuto del premier di comparire in Tribunale per il caso-Ruby. Il ministro della Giustizia Angelino Alfano, a SkyTg24, dopo aver elogiato il comportamento di Cuffaro, risponde così quando gli viene chiesto perché Berlusconi non si comporti allo stesso modo: "Qual è il nesso? - dice Alfano - Cuffaro è stato condannato. Non è vero che Berlusconi non va dai magistrati, penso si recherà dai giudici quando la questione dovesse riguardare i giudici e non i pubblici ministeri". Ovviamente, precisa, Berlusconi andrà davanti ai "suoi giudici naturali". In ogni caso, "Berlusconi non si è mai sottratto ai giudici, le parcelle agli avvocati sono la prova del fatto che è sempre stato difeso davanti ai giudici, i processi al tribunale di Milano sono in dirittura d'arrivo...".

Adm

© riproduzione riservata