Domenica 23 Gennaio 2011

Ruby/Formigoni:Giudici vanno lasciati lavorare,Premier spiegherà

Roma, 23 gen. (TMNews) - "Di solito lo dice la sinistra, questa volta lo faccio io: lasciate lavorare i giudici". Il Governatore Pdl della Lombardia Roberto Formigoni invita i politici a "non sostituirsi ai giudici" nei giudizi sul Premier e sul caso Ruby, convinto che "il Premier stesso nei prossimi giorni apporondirà, perchè è interesse del Paese sia fatta chiarezza in tempi rapidi". "Abbiamo sentito l'accusa e ora - dice Formigoni al Corriere della Sera- è utile, doveroso e saggio sentire la difesa. Sono sicuro Berlusconi troverà il modo di rispondere in modo completo e convincente il quadro d'accusa". Un quadro rispetto al quale, però, il Governatore dice di pensarla come la Santa Sede. "Non è certo edificante: sono descritte cose che non possono essere approvate. Il Papa ha già detto tutto quello che c'era da dire: io mi riconosco in questa posizione della Chiesa. Ma bisogna essere cauti prima di giudicare. Non minimizzo ma invoco la prudenza che è virtù sia cattolica che laica. Ci sono descrizioni di comportamenti purtropppo comuni nella società contemporanea ma anche persone la cui vita è stata squadernata sotto gli occhi di tutti e magari invece hanno mille spiegazioni da fornire". Insomma, a giudizio di Formigoni, "guai se qualcuno si sentisse esente da responsabilitàm o dal richiamo del Papa" ma anche "guai se strumentalizzasse il Pontefice per condannare un fratello, chiunque esso sia".

Tor

© riproduzione riservata