Venerdì 28 Gennaio 2011

Crisi/ Berlusconi: crescita ci sarà,no allarmismi e trame potere

Roma, 28 gen. (TMNews) - La crescita "è dietro l'angolo" dice Silvio Berlusconi al Foglio, stigmatizzando "allarmismi e trame di potere" da parte di chi mette in dubbio la capacità dell'Italia di riprendersi dopo la crisi. "Questa campagna allarmistica è funzionale a un disegno di potere complesso, fatto di rumors molto meno degni di queste inaccettabili proposte", come quella sulla patrimoniale avanzata dall'ex banchiere Dc Pellegrino Capaldo sul Corriere e bocciata dal Cavaliere, "e di uno spirito di assedio che vuole fare male al mio Governo e invece danneggia solo l'Italia e gli italiani. Siamo perfettamente in grado di fronteggiare in sicurezza gli aspetti anche più scabrosi della crisi finanziaria internazionale". Il Cavaliere invoca "un Paese più attento, meno fazioso" e capace di concentrarsi "sulle riforme e sulle liberalizzazioni, a partire da quelle realizzabili con una riforma della Costituzione" e che così facendo "potrebbe raddoppiare le sue capacità di sviluppo".

Mdr

© riproduzione riservata