Venerdì 28 Gennaio 2011

Albania/ Poche ore a corteo opposizione, si temono violenze

Tirana, 28 gen. (TMNews) - Ultime ore di preparativi in una piovosa Tirana, in vista della manifestazione indetta alle 14 dall'opposizione socialista che si teme possa degenerare nella violenza, come accaduto il 21 gennaio scorso, quando tre dimostranti sono morti per colpi di arma fuoco negli scontri con la polizia. Esattamente una settimana dopo, gli organizzatori attendono nella capitale "200.000 persone" per sfilare "in omaggio alle vittime", vestendo di nero, e portando fiori e candele. "Tutto si svolgerà in silenzio e pacificamente" ha assicurato il leader socialista, Edi Rama, che guiderà il corteo al fianco di altri membri di spicco del partito. Considerando che "l'incontro del 21 gennaio è degenerato in atti di violenza, nella violazione dell'ordine e delle istituzioni costituzionali, nell'attacco alla polizia di Stato, non siamo in grado di garantire la sicurezza del corteo (odierno)" ha dichiarato la polizia in una nota, che ha alimentato il clima di tensione della vigilia. L'altro timore è quello di infiltrati, interessati al fallimento della manifestazione socialista. (segue)

Iso

© riproduzione riservata