Sabato 29 Gennaio 2011

Belgio/ Tribunale autorizza niqab in luoghi pubblici

Roma, 29 gen. (TMNews) - Un tribunale belga di Bruxelles ha autorizzato l'uso del niqab nei luoghi pubblici: i giudici infatti hanno dato ragione a una donna che era stata multata due volte, a giugno e settembre 2009, dal comune di Etterbeek per aver indossato il velo integrale in strada. Secondo la motivazione del giudice - scrive il quotidiano belga Le Soir - "il divieto permanente, da parte di un comune, del velo integrale nei luoghi pubblici è una limitazione sproporzionata". In altri termini, la necessità di garantire la sicurezza pubblica non autorizza un comune a limitare fino a questo punto la libertà individuale dei cittadini. Per i giudici, il regolamento di polizia del comune di Etterbeek viola chiaramente l'articolo 9 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo, che vieta qualsiasi restrizione alla libertà di religione. Il comune non esclude di ricorrere in appello. Nell'aprile del 2010, prima dello scioglimento anticipato del parlamento, la Camera dei deputati belga aveva adottato una proposta di legge volta a "vietare l'uso di abiti che nascondano completamente o in modo essenziale il volto". Il Senato non ha avuto il tempo di pronunciarsi sul progetto di legge.

Fcs

© riproduzione riservata