Sabato 29 Gennaio 2011

Calcio/ Delneri: Juve in linea con obiettivi, merita più rispetto

Roma, 29 gen. (TMNews) - Secondo Gigi Delneri la sua Juventus "sta facendo bene" complessivamente, e, anche se reduce dall'eliminazione nei quarti di finale di Coppa Italia (battuta in casa 2-0 dalla Roma) e da 2 sconfitte una vittoria e un pari nelle ultime 4 giornate di campionato, continuara rimanere "in linea con quelli che sono gli obiettivi". Ovvero, "lottare fino alla fine per un posto in Champions League". Negli occhi restano però le ultime bruttissime partite giocate dai bianconeri, contro il Bari (sofferto 2-1), in casa della Sampdoria (0-0) e contro la Roma. "Giudicare ogni singola partita è lecito, ma anche riduttivo", ha detto oggi Delneri nella conferenza stampa tenuta alla vigilia di Juve-Udinese, ventiduesima giornata del campionato di Serie A. "Sento dire che gli altri viaggiano a mille, poi vedo che siamo a 2 punti dalla Lazio e a 3 punti dalla Roma. E la stessa Udinese, che è in un momento psicologico molto positivo, ha fatto 6 punti nelle ultime 2 partite, noi 4. E la Juve sarebbe in caduta libera? Io credo che questa squadra meriti più rispetto, perché sta facendo il suo dovere". All'andata la Juve, che aveva conquistato un punto nelle prime due giornate, passò 4-0 al Friuli. "Ma l'Udinese - ha detto Delneri - si vedeva che giocava bene anche quando non stava facendo punti. Mi aspetto una partita difficile, ma so anche che possiamo produrre il nostro gioco. Certo, con assenze importanti ed elementi diversi rispetto all'andata". Il riferimento e agli infortuni, "anche se capitano a tutte le squadre", soprattutto a quello di Fabio Quagliarella, che secondo Gigi Delneri rappresenta un vero spartiacque nella stagione bianconera. "Io riconduco tutto a quel 6 gennaio e all'1-4 contro il Parma", ha detto l'allenatore bianconero. "Ma se analizzo la nostra stagione, fino a questo momento non ho nulla da rimproverarmi".

CAW

© riproduzione riservata