Giovedì 03 Febbraio 2011

Yemen/ Opposizione conferma: In piazza contro il governo

San'a, 3 feb. (TMNews) - L'opposizione yemenita ha confermato la manifestazione di protesta in programma oggi nel Paese, nonostante l'annuncio del Presidente Ali Abdallah Saleh di rinunciare a correre per un nuovo mandato alle elezioni in programma nel 2013. "La manifestazione di giovedì si terrà come previsto dall'opposizione", ha detto alla France presse Mohamed Kahtan, un responsabile della partito islamico al-Islah. Un altro responsabile di Forum comune, coalizione dei partiti di opposizione, Mohamed al-Sabri, ha fatto sapere che "l'appello del presidente Saleh di annullare le manifestazioni è inaccettabile". Saleh ha annunciato ieri davanti al Parlamento che non si presenterà alle elezioni per ottenere un nuovo mandato di sette anni, chiedendo poi all'opposizione di annullare le manifestazioni e di riprendere il dialogo con il Congresso popolare generale, il partito al potere, in vista della formazione di un "governo di unità nazionale". Migliaia di yemeniti, ispirati da quanto accaduto in Tunisia e in Egitto, hanno manifestato giovedì scorso a San'a, rispondendo all'appello dell'opposizione, per chiedere le dimissioni del capo dello Stato. Il partito di governo ha organizzato lo stesso giorno una contro-manifestazione e ha annunciato l'intenzione di mobilitare di nuovo i suoi militanti. Al potere dal 1978, Saleh è stato eletto per la prima volta nel 1999 e rieletto nel 2006.

Sim

© riproduzione riservata