Giovedì 03 Febbraio 2011

Crisi/ Confcommercio: Consumi fermi a dicembre, nel 2010 a -0,4%

Roma, 3 feb. (TMNews) - La crisi morde ancora per le famiglie e i consumi restano fermi anche a dicembre, mentre nell'intero 2010 c'è stato un calo dello 0,4%. Lo sostiene la Confcommercio sulla base del suo indicatore dei consumi (Icc). A dicembre c'è stata una diminuzione dello 0,5% rispetto allo stesso mese dell'anno prima, dopo il -0,9% di novembre, mentre per l'intero 2010 si stima una riduzione dello 0,4%. Nel confronto mensile, invece, l'Icc (al lordo della vendita di auto) non mostra variazioni rispetto a novembre, "dato che ha comportato un ulteriore moderato recupero in termini di media mobile a tre mesi ma che conferma, comunque, una sostanziale stagnazione della domanda". Il quadro economico congiunturale, aggiunge Confcommercio, "si presenta ancora caratterizzato da dinamiche produttive che, per il complesso del sistema, sono piuttosto contenute. Permane il dualismo nella crescita tra settori orientati all'export, più dinamici, e quelli rivolti al mercato interno".

Glv

© riproduzione riservata