Giovedì 03 Febbraio 2011

Allarme Coldiretti: sparito 75% varietà di frutta, da nord a sud

Roma, 3 feb. (TMNews) - In Italia sono scomparse dalla tavola tre varietà di frutta su quattro e su una larga percentuale di quelle rimaste grava il rischio estinzione, mentre mancano all'appello una trentina di razze tra mucche, maiali e pecore e il 95% delle antiche varietà di grano è andato perduto. E' quanto emerge dal primo dossier sul fenomeno dei "Farmers Market in Italia" presentato alla prima assemblea nazionale degli Agrimercato di Campagna Amica della Coldiretti. Dalle tavole sono praticamente scomparse varietà come la 'pompia' sarda (una sorta di cedro), il carrubo siciliano, la patata blu trentina, la mela Gaetanella molisana. In Italia nel secolo scorso si contavano 8.000 varietà di frutta, mentre oggi si arriva a poco meno di 2.000 e di queste ben 1.500 sono considerate a rischio di scomparsa anche per effetto dei moderni sistemi della distribuzione commerciale che privilegiano le grandi quantità e la standardizzazione dell'offerta. Ma negli ultimi cinquant'anni - spiega Coldiretti - si è persa anche una trentina di razze di animali domestici, tra cui cinque tipologie di bovini, dieci tra pecore e maiali e tre caprini. E altre settantuno sono a rischio estinzione, secondo i dati Eurostat. (Segue)

Red/Apa

© riproduzione riservata