Domenica 06 Febbraio 2011

Perugia, arrestati i presunti pusher di Elisa

Perugia, 6 feb. (TMNews) - Sarebbero tre i pusher arrestati da carabinieri nell'ambito delle indagini sulla morte di Elisa Benedetti. Da quanto si apprende gli spacciatori controllati dall'Arma non farebbero parte di una banda unica: uno dei tre venderebbe droga al centro storico di Perugia, mentre sugli altri due non ci sono dettagli. Voci parlano di giovani legati al mondo dello spaccio sia nell'Alto Tevere che del mondo dei locali notturni. I Carabinieri che indagano con il Pm Antonella Duchini sul caso di Elisa Benedetti, ritengono che uno o più spacciatori abbiano ceduto delle dosi di droga - ecstasy in polvere - alla ragazza 25enne trovata morta nella boscaglia a Civitella Benazzone, lunedì scorso, e alla sua amica Valentina. Quest'ultima, in attesa degli esami finali, aveva confermato l'uso di droghe "forti" prima della serata alcolica. Secondo gli inquirenti la droga assunta sarebbe una concausa della morte per freddo di Elisa.

bnc/aqu

© riproduzione riservata