Lunedì 07 Febbraio 2011

Gb/ Via l'ipod a teppisti e malviventi, lo propone min. Interno

Roma, 7 feb. (TMNews) - Sembra una minaccia diretta agli studenti irrequieti: o ti comporti bene o ti sequestro l'ipod. E invece l'avvertimento è rivolto a teppisti e malviventi, soggetti che in Gran Bretagna sono stati raccolti sotto il termine "Asbos" (da Anti-social Behaviour) nel precedente governo laburista. La "ministra" dell'Interno, Theresa May, è alla ricerca di nuove misure per controllare il fenomeno, perchè - afferma - il carcere non può essere l'unica soluzione, deve, semmai, essere l'ultima. May ha deciso di abolire anche l'etichetta "Asbos", ideata e promossa dal precedente governo laburista, perchè sembra rendere meno importante il problema e addossarlo più ai municipi che alla polizia. Tra gli hooligans, tra l'altro, violare l'Asbo era diventato un punto d'onore. Il governo annuncerà oggi la creazione di una nuova serie di "ordinanze per il comportamento criminale" contro i malviventi, i quali saranno banditi dai centri cittadini o da alcune strade fino a due anni. In base all'ambiziosa iniziativa, chi crea disordine pubblico sarà sottoposto allo stesso sequestro di beni dei criminali più pericolosi: potranno infatti perdere il loro ipod o il loro stereo o altri aggeggi elettronici. Possibili anche i lavori socialmente utili: dalla riparazione dei danni fatti, tipo risistemare uno steccato, alla pulizia dei muri imbrattati dai graffiti. Chi combina guai potrebbe inoltre ritrovarsi a pulire le auto della polizia o a raccogliere l'immondizia.

Cuc

© riproduzione riservata