Martedì 01 Marzo 2011

Libia/ Tripoli sostituisce l'Ambasciatore negli Usa

Washington, 1 mar. (TMNews) - La Libia ha sostituito il suo ambasciatore negli Stati Uniti, dopo le dimissioni presentate nei giorni giorni dal diplomatico Ali Aujali, che ha deciso di sostenere la rivolta contro il leader libico Muammar Gheddafi. "Siamo stati informati dal governo libico del fatto che non riconosce più il suo ambasciatore Aujali, che non rappresenta più gli interessi della Libia negli Stati Uniti - ha fatto sapere il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Philip Crowley - un incaricato d'affari dell'Ambasciata è stato autorizzato dal governo libico a rappresentare i suoi interessi". Crowley ha quindi sottolineato l'importanza per l'amministrazione americana di mantenere i contatti con il regime di Gheddafi, per cercare di scongiurare un nuovo bagno di sangue, aggiungendo che il dipartimento di Stato tiene anche i contatti con l'opposizione libica. "Da un punto di vista legale, se desideriamo far arrivare un messaggio al governo libico, possiamo trattare con questa persona", ha spiegato il portavoce, precisando che Washington ha mantenuto i rapporti diplomatici con Tripoli, sebbene il Presidente Barack Obama abbia denunciato la perdità di legittimità di Gheddafi, invitandolo a lasciare la guida del Paese. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata