Martedì 01 Marzo 2011

Libia/ Unhcr: "crisi" a frontiera con Tunisia, 75.000 in fuga

Ginevra, 1 mar. (TMNews) - La situazione alla frontiera tra Libia e Tunisia ha raggiunto il livello di "crisi" dopo il passaggio di 70.000-75.000 persone dal 20 febbraio a oggi. "Il nostro personale alla frontiera tra la Libia e la Tunisia ci ha esposto oggi una situazione che ha raggiunto il livello di crisi", ha detto oggi Melissa Fleming, portavoce dell'Alto Commissariato Onu per i rufugiati (Unhcr). Decine di persone aspettano di attraversare il confine - ha aggiunto - per oggi prevediamo che arrivino tra le 10.000 e le 15.000 persone". Il portavoce Unhcr ha precisato che "secondo le autorità tunisine tra le 70.000 a le 75.000 persone" sono fuggite dalla Libia dal 20 febbraio scorso per rifugiarsi in Tunisia. "Ieri hanno attraversato la frontiera circa 14.000 persone, il numero più alto finora", ha concluso.

Sim

© riproduzione riservata