Martedì 01 Marzo 2011

Germania/ Merkel torna a Berlino dopo dimissioni ministro difesa

Roma, 1 mar. (TMNews) - La cancelliera Angela Merkel è rientrata a Berlino in tutta fretta dalla Fiera di Hannover e a breve dovrà pronunciarsi sulle dimissioni del suo ministro della Difesa, Karl Theodor zu Guttenberg (Csu), travolto dalle pressioni seguite alle accuse di plagio della tesi di dottorato. Con Guttenberg, 39 anni, se ne va un pezzo grosso del governo tedesco. La leader Cdu parlerà verso l'ora di pranzo "tardi", secondo il portavoce di governo Steffen Seibert, che su Twitter ha messo in evidenza il "rispetto e la gratitudine per il lavoro" fatto dal collega Csu. Dopo le dimissioni dell'esponente Csu Karl Theodor zu Guttenberg, travolto dalle accuse di avere copiato la tesi di dottorato, si apre il toto-nomine per il successore al ministero della Difesa. La "battaglia" è tra esponenti di spicco di Cdu e Csu. Due le soluzioni possibili, secondo il tabloid Bild, il primo ad avere anticipato le dimissioni dell'ex astro dei conservatori tedeschi: il ministero potrebbe restare alla Csu (fratello bavarese della Cdu di Angela Merkel) o passare all'Unione dei cristiano democratici (Cdu appunto). In trattativa per la "soluzione Cdu" ci sono il capogruppo del partito al Bundestag, Volker Kauder, o il ministro dell'Interno Thomas de Maiziere. Per i cristiano sociali sono invece in lizza il ministro dei Trasporti Peter Ramsauer o il ministro dell'Ambiente bavarese Markus Soeder. Ma Kauder ha già fatto intendere che l'incarico andrà ai "fratelli bavaresi", affermando inoltre che non sarà lui il successore di Guttenberg. "Tocca prima alla Csu", secondo fonti di rilievo del partito.

Cuc

© riproduzione riservata