Martedì 01 Marzo 2011

Calcio/ Napoli, Bigon: Partita condizionata da quel rigore

Roma, 1 mar. (TMNews) - Il Napoli è pronto a reagire dopo il 3-0 incassato dal Milan, ma all'indomani della sfida scudetto di San Siro i campani ci tengono a chiarire: il contestatissimo rigore del vantaggio rossonero "ha condizionato la partita". Il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, ha manifestato tranquillità e decisione nel day-after della deludente sfida scudetto: "Siamo sereni, siamo uniti e reagiremo", ha detto Bigon, "siamo amareggiati per la sconfitta ma sarebbe assurdo drammatizzare. Ci restiamo male perché è un risultato pesante che però è solo frutto di episodi. Noi non siamo stati brillanti come al solito ma è anche vero che il rigore ha condizionato la partita. Anche perchè nel primo tempo ce la stavamo giocando. Il Milan è una grande squadra ma certi episodi lasciano rammarico". Oltre al rigore dubbio assegnato al Milan il Napoli, come detto ieri sera dal tecnico Walter Mazzarri, ha storto il naso per l'arbitraggio anche in riferimento ad un paio di fuorigioco inesistenti che hanno fermato azioni pericolose degli ospiti. "In ogni caso sapremo reagire come abbiamo sempre fatto", ha detto Bigon, "la squadra va sostenuta ed apprezzata per quanto sta facendo sinora. Questo gruppo è compatto, la squadra ha spalle larghe e la pelle dura per reagire. Adesso guardiamo avanti con fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi. Vogliamo proseguire il processo di crescita e siamo certi di poter chiudere la stagione in maniera importante. Siamo tutti uniti, stiamo già pensando alla partita con il Brescia. Ne abbiamo discusso anche durante il viaggio di ritorno. La squadra è decisa a proseguire la stagione così come è iniziata. Domenica sarà un match duro perché di certo loro verranno a chiudersi. Ci vorrà tutto il sostegno del pubblico. Ma sono certo che reagiremo con carattere ed una grande prestazione".

Grd-Caw

© riproduzione riservata