Venerdì 04 Marzo 2011

Libia/ Napolitano: Da Gheddafi sfida aperta al mondo, provoca

Ginevra, 4 mar. (TMNews) - In Libia la situazione "si è complicata sia perché c'è un atteggiamento di aperta sfida da parte del colonnello Gheddafi nei confronti della comunità internazionale sia per l'insistenza di odiosi bombardamenti aerei contro la popolazione, in modo particolare in Cirenaica, dove ci sono anche installazioni petrolifere". Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano conversando con i giornalisti dopo il suo intervento al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra. Per il capo dello Stato si tratta "proprio di una provocazione nei confronti dei protagonisti della vita internazionale che hanno detto basta con i bombardamenti, basta con la repressione".

Mda/Ber

© riproduzione riservata