Venerdì 04 Marzo 2011

Immigrati/ Napolitano: Sono forza positiva nostra società

Ginevra, 4 mar. (TMNews) - Gli immigrati sono "una forza positiva della nostra società" e "contribuiscono in proporzione rilevante alla crescita materiale e culturale del nostro paese in tutte le sue componenti". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando al Consiglio per i diritti umani a Ginevra. Per il capo dello Stato "la chiave del successo della loro integrazione" risiede nella "opportunità di partecipare pienamente alla vita sociale, economica e culturale, rispettando le regole del nostro stato di diritto". Per Napolitano "è essenziale facilitare mutualmente questo processo promuovendo una politica complessiva di integrazione". Il presidente ha ricordato che l'Italia "fino a tempi recenti un paese di emigrazione, è stata esposta negli ultimi anni a massicci flussi di migranti. Nell'ultimo decennio gli immigrati residenti in Italia sono cresciuti di circa il 250 per cento, raggiungendo il 7 per cento della popolazione italiana complessiva". Gli immigrati, ha aggiunto Napolitano, "costituiscono una risorsa lavorativa essenziale per l'economia italiana, ampliano il respiro della nostra società". (Segue)

Mda/Sar

© riproduzione riservata