Sabato 12 Marzo 2011

Palermo, sorpreso con la mazzetta. Arrestato deputato regionale

Palermo, 12 mar. (TMNews) - Giuseppe Vitrano, deputato regionale siciliano del Pd, è stato arrestato ieri sera dalla polizia in pieno centro a Palermo perchè sorpreso ad intascare quella che, secondo la polizia, potrebbe essere una tangente da 10mila euro. La presunta tangente gli sarebbe stata consegnata da un imprenditore del settore fotovoltaico. La somma di danaro sarebbe stata dovuta al disbrigo di una pratica, secondo quanto riferito da fonti interne al Pd regionale. Vitrano, che all'Ars svolge il ruolo di deputato segretario, è anche avvocato ed era stato eletto nel 2008, per la terza legislatura, con 13450 preferenze. Tra i suoi ruoli istituzionali c'è anche quello di componente della commissione Attività produttive all'Ars. L'accusa di concussione, non ancora formalizzata dal giudice nei confronti del politico, dovrebbe fare scattare la procedura di sospensione dal partito e dall'Assemblea regionale, secondo quanto riferito da fonti interne al partito stesso. All'assemblea regionale, a Vitrano dovrebbe subentrare Salvino Pantuso, il primo dei non eletti del Pd a Palermo.

Xpa/Rcc

© riproduzione riservata