Sabato 12 Marzo 2011

Libia/ Nuovi raid a Ras Lanuf, si combatte nel centro petrolifero

Roma, 12 mar. (TMNews) - Non si fermano le violenze sul fronte orientale della guerra civile libica: intensi combattimenti sono in corso fra i guerriglieri dell'opposizione e le forze fedeli a Gheddafi a Ras Lanuf. La Bbc riferisce di bombardamenti da parte dell'aviazione del colonnello su una raffineria e un checkpoint dei rivoltosi vicino al centro petrolifero, l'avamposto della resistenza 350 chilometri a ovest di Bengasi. L'inviato della Bbc, Jon Leyne sostiene che gli uomini di Gheddafi starebbero prevalendo nella dura battaglia costringendo i combattenti pro-democrazia alla resa. Ovviamente se il Colonnello riuscisse a rientrare in possesso della città sarebbe un risultato fondamentale, ai danni dell'opposizione che controlla gran parte della Cirenaica. All'inizio della settimana, i regolari e i miliziani africani assoldati dal rais avevano riconquistato anche Zawiyah, 48 chilometri a ovest di Tripoli. Alcuni testimoni, via twitter, riferiscono oggi di nuovi bombardamenti a Uqaylah e, ancora più ad est, vicino a Brega.

Spr

© riproduzione riservata