Lunedì 14 Marzo 2011

Bahrein/ Mille soldati sauditi sbarcano nel regno

Dubai, 14 mar. (TMNews) - Oltre mille soldati sauditi sono sbarcati in Bahrein, nel quadro della forza comune del Consiglio di cooperazione del Golfo. I soldati sauditi sono stati chiamati nel regno dal principe ereditario, Salman bin Hamad al-Khalifa. Parlando ieri in televisione il principe ha ricordato che "il diritto alla sicurezza e alla incolumità e prioritario rispetto a qualsiasi altro" e ha evocato il ricorso a "qualsiasi azione legittima per rafforzare la sicurezza e la stabilità" del paese. Ieri sono morti ne regno due manifestanti, ricoverati a Manama dopo l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno lanciato lacrimogeni contro i manifestanti accampati dal 19 febbraio nel centro della capitale del Barhein. Gli agenti avevano anche lanciato gas lacrimogeni da un ponte che sovrasta piazza della Perla, poi si erano ritirati e subito dopo erano arrivate svariate ambulanze per evacuare i feriti. Si tratta del secondo intervento nella piazza dopo i primi, violenti scontri del 19 febbraio. I manifestanti, in gran maggioranza sciiti, presidiano il centro di Manama da tre settimane, chiedendo riforme in questo piccolo stato del Golfo governato da una dinastia sunnita.

vgp

© riproduzione riservata