Sabato 19 Marzo 2011

Botte a bimbi di un asilo nido nel pavese: arrestate due maestre

Roma, 19 mar. (TMNews) - Maltrattamenti sui bimbi di un asilo nido privato nel pavese, a Casarile: due maestre, la direttrice della struttura e la sua assistente sono finite agli arresti domiciliari. Lo scrive il Corriere della Sera. L'indagine è della procura di Pavia, che ha esaminato le immagini delle telecamere piazzate di nascosto all'asilo nido 'Primi passi', ritenendole sufficientemente esplicite a giustificare il grave provvedimento. Le destinatarie del provvedimento cautelare sono entrambe residenti a Binasco, nel milanese. Le vittime sono una quindicina di bambini, tutti di età da uno a tre anni: le maestre, secondo le accuse, avrebbero fatto ricorso a metodi coercitivi, a urlate e talvolta alle violenze fisiche. A segnalare il fatto ai carabinieri, scrive ancora il Corriere, i genitori. Il sostituto procuratore di Pavia Roberto Valli, responsabile delle indagini assieme ai carabinieri della stazione di Binasco, ha fatto installare all'interno dell'asilo alcune videocamere che hanno filmato i bambini continuamente sgridati, minacciati di castighi in caso di disobbedienza o indisciplina. Fino ad arrivare nei casi più estremi agli schiaffi. La struttura, regolarmente autorizzata dalla Regione Lombardia, adesso è chiusa. Lunedì gli inquirenti faranno il punto della situazione. Per i primi giorni della settimana è atteso anche l'interrogatorio di garanzia per le due insegnanti.

Red/Cro

© riproduzione riservata