Sabato 19 Marzo 2011

Rugby/ 6 Nazioni: l'Italia s'è spenta, la Scozia vince 21-8

Roma, 19 mar. (TMNews) - La Scozia ha sconfitto per 21-8 l'Italia a Murrayfield (Edimburgo) nel match che ha aperto il programma della quinta ed ultima giornata del 6 Nazioni di rugby. Vittoria scozzese firmata dalle mete di Nick De Luca (47') e Nicki Walker (55'), con una trasformazione e 3 piazzati di Chris Paterson (4', 19', 68'). Azzurri a segno con un meta di Andrea Masi (11') e un piazzato di Mirco Bergamasco (31'). L'Italia era reduce dal successo per 22-21 sulla Francia al Flaminio (la prima affermazione sui bleus nella storia del Torneo) e da 3 sconfitte contro Irlanda, Inghilterra e Galles. La Scozia, invece, aveva perduto tutte e 4 le partite giocate. Il successo relega così gli azzurri all'ultimo posto in classifica, visto che chiudendo appaiati alla Scozia con 2 punti, sono condannati dalla peggior differenza punti. Alle 18 scenderanno in campo Irlanda ed Inghilterra a Dublino, mentre alle 20.45 è in programma l'epilogo del Torneo tra Francia e Galles a Parigi. L'Inghilterra (8 punti), che ha vinto le prime 4 partite, è campione se passa a Dublino (e in questo caso centrerebbe anche il Grande Slam), se pareggia, ma anche se perde e il Galles (6 punti) non passa in Francia (4 come l'Irlanda). Per rovesciare le sorti, il Galles (+25 nella differenza punti) deve vincere in Francia con 22 punti di scarto e sperare che l'Inghilterra (+67) perda di 21 punti in Irlanda. In casi di arrivo a pari punti, deciderebbero le mete fatte (12 per l'Inghilterra e 6 per il Galles al momento).

CAW

© riproduzione riservata