Venerdì 25 Marzo 2011

Giappone/ Centrale Fukushima, premier: situazione ancora incerta

Roma, 25 mar. (TMNews) - La situazione della centrale Fukushima-1, danneggiata dal sisma/tsunami dell'11 marzo e al centro del più grave incidente nucleare dai tempi di Chernobyl, è ancora incerta. L'ha spiegato oggi in una conferenza stampa, trasmessa dalla televisione pubblica Nhk, il primo ministro nipponico Naoto Kan. "A Fukushima la situazione non permette ancora di fare previsioni", ha detto Kan nel rispondere alle domande dei giornalisti. Il primo ministro ha ricordato che gli operatori sull'impianto "Stanno lavorando con tutte le forze per riportare, mettendo a rischio la vita, il raffreddamento dei reattori". Ieri tre operatori che lavoravano agli impianti elettrici del reattore numero 3, quello che preoccupa di più, sono stati contaminati essendo entrati in contatto con acqua fortemente radioattiva. I tre sono stati ricoverati e oggi sono stati trasportati in un centro specializzato nella prefettura di Chiba, vicino a Tokyo. La Tokyo denryoku (Toden, Tepco nella denominazione inglese, ndr.) ha spiegato oggi che la presenza di acqua il cui livello di radioattività è risultato essere 10mila volte superiore ai livelli normali, potrebbe far pensare a danni nella vasca del combustibile usato. Si tratta del temibile MOX, una miscela di combustibili riciclati che contiene anche plutonio.

Mos

© riproduzione riservata