Sabato 26 Marzo 2011

Libia/ Gb: Gheddafi potrebbe vendicarsi con attentati

Roma, 26 mar. (TMNews) - Il governo del leader libico Muammar Gheddafi potrebbe organizzare un attentato in stile Lockerbie per vendicarsi del ruolo della Gran Bretagna nella coalizione internazionale impegnata in Libia per l'applicazione della risoluzione 1973 del Consiglio di Sicurezza dell'Onu: lo ha affermato il ministro della Giustizia britannico, Kenneth Clarke, intervistato dal quotidiano The Guardian. "Abbiano un particolare interesse nel Maghreb, e questo è Lockerbie: i cittadini britannici hanno motivo di ricordare la maledizione di Gheddafi", spiega Clarke, pur sottolineando che la risoluzione non contempla un cambiamento di regime in Libia e che ogni ipotesi di occupazione sarebbe una pazzia; tuttavia, il governo britannico considera la posizione di Gheddafi un problema di sicurezza, alla luce dell'attentato che nel 1989 provocò 270 vittime. Clarke ha ammesso l'esistenza del rischio di una divisione della Libia: "Non c'è mai stato troppo amore fra Tripoli e Bengasi, non credo che nessuno sul terreno sia sicuro di come andrà a finire la situazione", dubbi che non riguardano solo i libici ma anche l'Amministrazione Obama, alcuni dei cui responsabili "non erano interessati alle sollevazioni arabe e ne hanno avuto abbastanza di avventure militari".

Mgi

© riproduzione riservata