Sabato 26 Marzo 2011

Dipinto imperiale cinese venduto a 22 mln euro, record in Francia

Tolosa (Francia), 26 mar. (TMNews) - Una tela imperiale eccezionale, dipinta all'epoca dell'imperatore Qianlong (1736-1795), è stata venduta per 22 milioni di euro, un record per un'opera d'arte asiatica in Francia, durante un'asta a Tolosa. L'acquirente, presente nell'albergo dove si svolgeva la vendita, è un collezionista cinese che ha preferito restare anonimo. Il quadro intitolato "Manoeuvres", 24 metri di lunghezza e 69 centimetri di larghezza, rappresenta più di 9.000 soldati dipinti a inchiostro e a tempera. Questo tesoro imperiale, che apparteneva a una famiglia parigina, si trova in perfetto stato di conservazione. Altre tele di questo tipo sono state ritagliate a causa delle loro dimensioni. E' il quarto di una serie chiamata " La grande parata", realizzata in occasione della prima parata militare del regno dell'imperatore Qianlong, nel 1739. Questa tela è la più importante delle quattro della "Grande Parata" perché è l'unica a portare i timbri dei pittori, secondo l'esperto, Marc Labarde. Un altro di questi quadri è conservato nel museo di Pechino, un terzo è nelle mani di un proprietario privato, il quarto è andato distrutto. Il dipinto, per cui la base d'asta era stata fissata in 4 milioni di euro, è stato assegnato a 17,8 milioni di euro, 22.057.760 euro con le spese. Otto offerenti hanno tentato di acquistarlo ed erano ancora tre a contenderselo quando la soglia dei 14 milioni di euro è stata superata.

Fco

© riproduzione riservata