Sabato 02 Aprile 2011

Immigrati/ Fillon: solidali con Roma ma respingeremo clandestini

Roma, 2 apr. (TMNews) - La Francia è solidale con l'Italia, ma sta rispettando l'accordo di Schengen, per cui non c'è altra soluzione che rimpatriare gli immigrati irregolari attraverso il Paese di ingresso nell'Ue. E' quanto dichiara il premier francese Francois Fillon in un'intervista al Corriere della Sera. "La Francia è totalmente solidale con l'Italia quanto alla questione delle ondate migratorie provocate dalle rivoluzioni del Sud del Mediterraneo - dice il premier - non pensiamo affatto che ogni Paese possa affrontare la situazione da solo. Dobbiamo rafforzare insieme la sorveglianza sulle coste, e l'Europa deve sostenere anche finanziariamente l'Italia, che sopporta i costi dell'assistenza provvisoria a queste persone. Per il resto ci atteniamo agli accordi di Schengen: non ci sono altre soluzioni che ricondurre gli immigrati clandestini nel Paese di origine, attraverso il Paese di ingresso nell'Ue. Ma non abbiamo chiuso la frontiera di Ventimiglia". Fillon annuncia quindi l'impegno della Francia a fianco dell'Italia, proponendo in particolare alla Tunisia "l'associazione all'Unione europea in cambio di un certo numero di impegni, tra i quali quello di riprendere sul suo territorio i clandestini".

Sim

© riproduzione riservata