Sabato 02 Aprile 2011

Algeria/ Algeri: Polizia blocca nuova manifestazione opposizione

Algeri, 2 apr. (TMNews) - La polizia ha impedito oggi una nuova marcia dell'opposizione ad Algeri a favore di un cambio di governo. Centinaia di poliziotti hanno circondato la Piazza primo maggio, nel centro della capitale, per bloccare l'accesso ai sostenitori di una delle due correnti del Coordinamento nazionale per il cambiamento e la democrazia (Cncd). Alcune decine di manifestanti sono riusciti a radunarsi nelle vicinanze della piazza scandendo slogan antigovernativi. Fra i manifestanti, numerosi deputati del Raggruppamento per la cultura e la democrazia (Rcd, opposizione laica) e il presidente onorario della Lega algerina per la difesa dei diritti umani (Laddh), Ali Yahia Abdennur. Dopo l'intervento dei poliziotti, I dimostranti si sono dispersi pacificamente vicini alla Piazza primo maggio da dove doveva partire la marcia verso la Piazza dei Martiri. La Cncd, creata a gennaio sulla scia dei disordini che hanno provocato cinque morti e più di 800 feriti, si è divisa in due un mese fa circa, una fazione rifiutando di manifestare, l'altra istituendo delle manifestazioni a cadenza settimanale. Quest'ultima, che oggi manifestava per l'ottava volta dal 12 febbraio, comprende l'Rcd, il Pld (Partito per la laicità e la democrazia, non riconosciuto) l'Mds (Movimento democratico e sociale) e alcune associazioni. Dai disordini di gennaio, le proteste a sfondo sociale e politico si sono moltiplicate in Algeria. Nel corso di questa ondata di contestazioni, una trentina di persone ha tentato di darsi fuoco di cui cinque sono morte. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata