Domenica 03 Aprile 2011

Afghanistan/ Corano bruciato, Obama:atto di estrema intolleranza

Washington, 3 apr. (TMNews) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha condannato il rogo di un Corano da parte di un pastore fondamentalista della Florida, un atto definito "di estrema intolleranza e settarismo" e che ha provocato violente manifestazioni in Afghanistan, costate la vita a decine di persone. "Attaccare e uccidere delle persone innocenti come rappresaglia è rivoltante e rappresenta un affronto alla decenza e alla dignità umana: nessuna religione tollera il massacro e la decapitazione degli innocenti e non esiste giustificazione ad un tale atto disonorevole e vergognoso", ha aggiunto Obama, alludendo all'attacco contro gli uffici dell'Onu a Mazar-i-Sharif nel quale venerdì scorso sono stati uccisi sette funzionari delle Nazioni Unite. (fonet Afp)

Mgi

© riproduzione riservata