Domenica 10 Aprile 2011

Libia/ Ripresi i bombardamenti sulla città di Ajdabiya

Ajdabiya, 10 apr. (TMNews) - Forti esplosioni hanno nuovamente scosso la città di Ajdabiya, nell'est della Libia, al centro di combattimenti violenti da ieri tra forze fedeli a Muammar Gheddafi e ribelli. Lo hanno reso noto giornalisti sul posto. Una decina di esplosioni sono state avvertite questa mattina nello spazio di alcuni minuti in provenienza da Ajdabiya, secondo il giornalista che si trovava a una quindicina di chilometri a est di questa città strategica per i ribelli. Molti pick-up degli insorti, armati di mitragliatrici e lanciarazzi, sono diretti questa mattina verso la città, da dove erano invece scappati ieri. "Ci sono bombardamenti intensi in provenienza da ovest" di Ajdabiya da posizioni lealiste, ha testimoniato un residente, Hafeth Zwai, contattato al telefono. Questo testimone ha spiegato di non poter uscire di casa per ragioni di sicurezza e che non aveva dunque alcuna idea di danni o eventuali vittime causate da questi bombardamenti. I ribelli avevano tentato ieri di avvicinarsi alla località petrolifera di Brega, 80 chilometri a ovest di Ajdabiya, venendo respinti da un'offensiva dell'esercito lealista. I soldati filo-Gheddafi sono avanzati fino a ovest della città, obbligando i ribelli a ripiegare a est di questa città, nodo stradale che serve Bengasi a nord e Tobruk a est.

Fco

© riproduzione riservata