Martedì 12 Aprile 2011

Libia/ Kussa: paese rischia di diventare la nuova Somalia

Londra, 12 apr. (TMNews) - L'ex capo della diplomazia libica, Mussa Kussa, fuggito in Gran Bretagna, ha dichiarato ieri alla Bbc che la Libia potrebbe diventare "la nuova Somalia" se il conflitto dovesse prolungarsi. "Chiedo a tutti, a tutte le parti coinvolte di evitare di trascinare la Libia in una guerra civile", ha detto l'ex ministro degli Affari esteri, che ha abbandonato il regime di Muammar Gheddafi. Un conflitto prolungato causerebbe "un tale versamento di sangue che la Libia diventerebbe la nuova Somalia", ha insistito Kussa. "Rifiutiamo la divisione della Libia", "l'unità della Libia è essenziale a qualsiasi soluzione e ad ogni regolamento del conflitto", ha aggiunto l'ex ministro. Kussa, che è stato anche direttore dei servizi segreti libici dal 1994 al 2009 e uomo di fiducia di Gheddafi, è arrivato a Londra il 30 marzo dopo avere fatto defezione dal regime di Tripoli. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata