Martedì 12 Aprile 2011

Rai/ Zavoli: No alla soppressione dei programmi di successo

Roma, 12 apr. (TMNews) - Senza citare esplicitamente il presunto rallentamento sui rinnovi dei contratti di Giovanni Floris, Fabio Fazio e Milena Gabanelli, denunciato dalla minoranza del Cda Rai, il presidente della commissione parlamentare di Vigilanza, Sergio Zavoli (Pd), lancia un avvertimento ai vertici di viale Mazzini: se accadesse la commissione non potrebbe tacere. "Secondo voci amiche e nemiche - dice in una nota - la Rai sarebbe incline a privarsi di programmi (e relativi conduttori) che non si occupano di apicultura e nondimeno riscuotono un successo che ha cospicui ritorni anche pubblicitari". "E a questo proposito mi domando - prosegue Zavoli - se potrebbe essere considerata un'indebita ingerenza l'eventuale giudizio di una Commissione la quale esercita, per mandato del Parlamento, la funzione d'indirizzo e di vigilanza sulla Rai. Nei giorni in cui si inaugurano trasmissioni che arricchiscono l'offerta del Servizio pubblico, stento a credere che si possa al tempo stesso immaginare la soppressione - se di questo si tratta - di programmi (e quindi di ideatori e conduttori) ormai parte integrante del patrimonio informativo del Servizio pubblico".

Red/Bar

© riproduzione riservata