Mercoledì 13 Aprile 2011

Egitto/ Crisi cardiaca durante interrogatorio,Mubarak in ospedale

Il Cairo, 13 apr. (TMNews) - L'ex presidente egiziano, Hosni Mubarak, è ricoverato all'ospedale internazionale di Sharm el Sheikh, nel Sinai, in seguito ad una crisi cardiaca intervenuta durante un interrogatorio. "Mubarak è stato ricoverato questo pomeriggio all'ospedale internazionale di Sharm el Sheikh", hanno indicato all'agenzia Afp ieri fonti della sicurezza egiziana, aggiungendo che le misure di sicurezza sono state rafforzate nella città. La tv di stato ha poi riferito in tarda serata che l'ex capo di stato ha avuto una crisi cardiaca durante un interrogatorio. Il ricovero è infatti arrivato due giorni dopo l'annuncio da parte della magistratura egiziana della convocazione in tribunale di Mubarak e dei suoi due figli, Alaa e Gamal, ad una data non precisata. Padre e figli sono chiamati a fornire spiegazioni sul ricorso alla violenza contro le manifestazioni nel corso del movimento di protesta di febbraio, che ha fatto ufficialmente circa 800 morti e migliaia di feriti. I tre devono anche rispondere ad accuse riguardanti "l'utilizzo del denaro pubblico" nel quadro di inchieste anti-corruzione relative al deposto regime. La stampa locale affermava ieri che l'ex presidente sarebbe stato interrogato lungamente. Il ministro dell'Interno, Mansur al Issawi, ha avvertito che il deposto presidente e i suoi figli potrebbero rischiare l'arresto se non si presentano alla convocazione. E ieri sera è stato reso noto che la magistratura egiziana ha iniziato gli interrogatori dei due figli dell'ex presidente, Alaa e Gamal, nella località di Al-Tour, nel Sinai meridionale. (con fonte Afp)

Ihr/Orm/bla

© riproduzione riservata