Mercoledì 13 Aprile 2011

Immigrati/ Ordigno a Genova contro struttura per accoglenza

Genova, 13 apr. (TMNews) - Attentato incendiario la notte scorsa contro una ex scuola del quartiere genovese di Sampierdarena, che era stata indicata dall'amministrazione comunale come una delle strutture destinate ad accogliere i migranti nordafricani. Le fiamme, che sono state domate dai vigili del fuoco, sarebbero state innescate dal lancio di un ordigno artigianale contro la facciata dell'edificio, che, dopo una breve ristrutturazione, avrebbe ospitato quasi un centinaio di immigrati. Ad allertare i vigili del fuoco, accorsi sul posto insieme ai carabinieri della locale stazione, è stato un passante che avrebbe visto del fumo fuoriuscire dalle finestre dell'ex istituto scolastico. Sconcerto e forte preoccupazione per l'attentato, che non avrebbe comunque provocato gravi danni alla struttura, è stata espressa dal deputato ligure del Pd Mario Tullo: "Solleverò immediatamente - ha dichiarato Tullo - con interrogazione urgente, la questione al Ministro degli Interni perchè non è accettabile che gli enti come il Comune di Genova, che con senso di responsabilità si dichiarano disponibili a fare la propria parte per fronteggiare l'emergenza, siano lasciati soli: è necessario -ha concluso il parlamentare del Pd- garantire la sicurezza dei siti e delle zone in cui si trovano".

Fos/Rcc

© riproduzione riservata