Venerdì 22 Aprile 2011

Referendum/ Belisario (Idv): Su acqua vero tentativo colpo Stato

Roma, 22 apr. (TMNews) - "Il tentativo del governo di tappare la bocca ai cittadini è disgustoso, pericoloso e indegno, un vero colpo di stato". Lo ha detto il capogruppo dell'Italia dei Valori, Felice Belisario, in una nota. "Dopo aver presentato un emendamento al decreto omnibus per cancellare il referendum sul nucleare - ha sottolineato - ora il ministro Romani sta preparando un altro imbroglio: una leggina ad hoc per neutralizzare anche il referendum per l'acqua pubblica". "Un tentativo per impedire all'ultimo referendum che resterebbe in piedi, quello sul legittimo impedimento, l'unico che interessa davvero a Silvio Berlusconi, di non raggiungere il quorum. Faremo di tutto - ha detto Belisario - perché i cittadini possano votare tre 'sì', ma siamo convinti che anche con una sola scheda nell'urna il quorum sarà raggiunto perché troppo importante è la posta in palio. Il tentativo di intervenire per via legislativa è l'ennesima presa in giro degli elettori. Non avremmo nulla da dire se gli interventi andassero davvero nello spirito delle richieste referendarie, se cioè le leggine davvero vietassero per sempre il nucleare e la privatizzazione della gestione dell'acqua pubblica". "Invece quello del governo - ha concluso Belisario - è solo un espediente tecnico per impedire ai cittadini, di cui evidentemente non si fida, di esprimersi. Insomma, ancora un inganno, ancora una legge ad personam, ancora un tentativo eversivo in piena regola sul quale l'Idv, e spero anche il resto dell'opposizione, inviterà a una mobilitazione generale perché questo governo di imbroglioni e di piduisti venga neutralizzato prima che sia troppo tardi".

Red/Bac

© riproduzione riservata