Lunedì 25 Aprile 2011

Madonna denunciata in Malawi per licenziamento illegale

Blantyre (Malawi), 25 apr. (TMNews) - Madonna, accusata di "licenziamento illegale" da otto impiegati di una ong del Malawi, si è difesa sottolineando che la decisione di eliminare i posti di lavoro è stata resa necessaria da "effettivi motivi economici": lo hanno reso noto fonti della magistratura del Malawi, che ha aperto un processo contro la cantante statunitense. Gli otto impiegati della ong Raising Malawi erano stati licenziati senza alcuna spiegazione né indennità nel marzo scorso. Madonna aveva annuciato nello scorso gennaio di voler rivedere le priorità dell'organizzazione, che originariamente avrebbe dovuto offrire 500 borse di studio a delle bambine di famiglie povere, per dedicarsi invece alla costruzione di numerosi edifici scolastici nel Paese.

Mgi

© riproduzione riservata