Lunedì 25 Aprile 2011

Calcio/ Milan, Allegri: "In Champions dato il massimo"

Milano, 25 apr. (TMNews) - "In Champions abbiamo fatto tutto il possibile, il massimo delle nostre possibilità. Sicuramente potevamo battere il Tottenham e non ci siamo riusciti ma non ho niente da rimproverare alla squadra". Parola di Massimiliano Allegri, allenatore del Milan ai microfoni di Sky. "Champions, obiettivo della prossima stagione? In questo momento pensare al prossimo anno sarebbe sbagliato - continua -. Pensiamo al campionato in corso, abbiamo anche la semifinale di ritorno di Coppa Italia da giocare, cerchiamo di centrare questi due obiettivi". Il 'double' sarebbe comunque un eccellente bottino e molti dei meriti il tecnico li attribuisce alla società, che sul mercato "ha lavorato in maniera eccellente. Sia da agosto, con gli arrivi di Ibrahimovic, Robinho, Boateng e Yepes che da gennaio, in un momento in cui avevamo 12 infortunati e c'era bisogno di nuovi innesti". Tra questi Cassano, per il quale Allegri spende belle parole: "Fino a questo momento sono contento di quello che ha fatto. E' stato decisivo in molte partite. Certo, dai grandi giocatori ci si aspetta che tutte le volte siano importanti e decisivi ma non è possibile". Alla fine del campionato mancano quattro partite: "Per la matematica vittoria mancano ancora quattro punti e potrebbe non bastare anche vincere domenica - conclude -. Cerchiamo di fare questi quattro punti che ci mancano".

Dsp

© riproduzione riservata