Domenica 01 Maggio 2011

M.O./ Hamas al Cairo per accordo riconciliazione interpalestinese

Il Cairo, 1 mag. (TMNews) - Il leader del movimento integralista islamico Hamas, Khaled Meshaal, è arrivato al Cairo per le cerimonie legate all'accordo di riconciliazione con al Fatah del presidente palestinese Abu Mazen, annunciato mercoledì. Lo ha indicato l'agenzia di stampa ufficiale egiziana Mena. Meshaal deve partecipare martedì alla firma dell'accordo con tutte le fazioni palestinesi, prima di assistere mercoledì a una cerimonia con Abu Mazen per celebrare la fine delle divisioni. Abu Mazen è atteso martedì al Cairo, hanno indicato fonti palestinesi nella capitale egiziana. Un protocollo dell'accordo è stato già siglato il 27 aprile al Cairo da Azzam al Ahmad, un alto responsabile di al Fatah, e Mussa Abu Marzuk, numero due dell'ufficio politico di Hamas. Oltre ad Hamas e al Fatah, la Jihad islamica, il Fronte popolare di liberazione della Palestina (Fplp, sinistra), il Fronte democratico di liberazione della Palestina (Fdlp, sinistra) e il partito del popolo palestinese (ex comunista) sono stati invitati a firmare martedì l'accordo del Cairo. Sarà il primo incontro faccia a faccia tra Abu Mazen che guida la Cisgiordania e il suo rivale Khaled Meshaal, il capo di Hamas stabilito a Damasco da quando il movimento islamista ha assunto il potere nella striscia di Gaza nel giugno 2007. Dopo più di un anno e mezzo di negoziati sterili, Hamas e Fatah si sono messi d'accordo mercoledì al Cairo per formare un governo composto da personalità indipendenti, in vista di elezioni presidenziali e parlamentari entro un anno. L'accordo di riconciliazione, applaudito dai palestinesi, è stato duramente criticato dai dirigenti israeliani, che considerano Hamas un'organizzazione terroristica.

Fco

© riproduzione riservata