Mercoledì 04 Maggio 2011

Scienza/ Da numero di ocelli dipende l'accoppiamento dei pavoni

Roma, 4 mag. (TMNews) - A garantire il successo riproduttivo di un pavone è il numero di "ocelli" - i cerchi circondati da un anello di diverso colore - presenti sulle piume della coda. Questo non significa che i maschi che ne hanno pochi siano meno "virili", ma che suscitano la diffidenza degli esemplari femmina, spiegano gli studiosi della Queen's University di Kingston (Canada) che hanno pubblicato la ricerca su Animal Behaviour. L'analisi eseguita su un gruppo di pavoni ha infatti dimostrato che più che il piumaggio - che comunque conserva la sua importanza - sono gli ocelli a "fare breccia" nel cuore degli esemplari femmina: se il loro numero è scarso, infatti, queste tendono a dubitare della maturità del maschio o del suo stato di salute. "Le femmine possono respingere i maschi dotati di un numero ridotto di ocelli - spiega Roz Dakin, che ha guidato lo studio -. Utilizzano diversi criteri, infatti, per scegliere il maschio con il piumaggio 'giusto'. Sembra infatti che, in secondo luogo, nella scelta del proprio compagno entrino in gioco anche altre caratteristiche, come i colori e i disegni della coda".

Noe

© riproduzione riservata