Mercoledì 04 Maggio 2011

Autotrasporto/ Trasportounito minaccia blocco del Gra

Roma, 4 mag. (TMNews) - Rischio blocco del Grande raccordo anulare di Roma. Gli autotrasportatori di Trasportounito minacciano una protesta con tir lumaca lungo il Gra in entrambe le direzioni di marcia, se entro le 10 di questa mattina non arriverà una convocazione del ministro dei Trasporti, Altero Matteoli che ieri non ha preso parte all'incontro concordato con la Questura di Roma. Lo rende noto Trasportounito, organizzazione autonoma delle imprese di autotrasporto che non ha firmato l'intesa con il governo. Trasportounito ha per altro confermato il fermo nazionale di cinque giorni dell'autotrasporto dal 16 al 20 maggio prossimi. Già ieri ci sono stati disordini nella Capitale con tir in protesta a Porta Pia e poi a Saxa Rubra con rallentamenti alla circolazione. Si è infatti tenuto un corteo con conseguente restringimento di carreggiata su via Nomentana, sulla Tangenziale est, su via del Foro Italico e via Tor di Quinto in direzione Saxa Rubra dove restano concentrati. I camionisti di Trasportounito chiedono un quadro normativo più chiaro "a tutela del diritto al lavoro della categoria". A preoccupare l'aumento delle accise sui carburanti oltre che i tempi di attesa di carico escarico delle merci su cui chiedono maggiore chiarezza.

Rbr

© riproduzione riservata