Venerdì 06 Maggio 2011

Bin Laden/ Agenti Cia spiavano Osama da una casa di Abbottabad

Washington, 6 mag. (TMNews) - La residenza di Osama bin Laden ad Abbottabad, la stessa in cui il leader di al Qaida è stato ucciso in un blitz delle forze speciali statunitensi, era tenuta sotto stretta sorveglianza dagli agenti della Cia che si erano appostati in un edificio in città. Lo riferisce il Washington Post. Citando responsabili americani, il quotidiano afferma che da questa postazione i servizi segreti americani hanno acquisito informazioni sul Osama e la sua rete terroristica in questa città, che dista solo una cinquantina di chilometri dalla capitale pachistana Islamabad. Questo lavoro meticoloso si è poi concluso con il blitz in cui è stato ucciso il re del terrore. Gli agenti della Cia si sono serviti di informatori locali e di altre fonti per conoscere abitudini e stile di vita di Osama dentro la casa, che era circondata da alte mura e filo spinato. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata