Sabato 07 Maggio 2011

Milano 2011/ Berlusconi: Chi mi vuol bene scriva il mio nome

Milano, 7 mag. (TMNews) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha inviato "un chiarimento" a chi lo intende sostenere, con il voto, alle elezioni di Milano, dove è capolista per il Pdl, chiedendo a chi "gli vuole bene" di esprimere esplicitamente la preferenza scrivendo il suo nome in stampatello sulla scheda di voto. "Mi è stato chiesto di mettermi in lista, di rischiare, visto che non ho tempo di fare una campagna elettorale, di espormi al voto dei cittadini. E quindi mi permetto di raccomandarvi un chiarimento per tutti - ha detto Berlusconi in collegamento telefonico con gli invitati ad una cena organizzata dal Pdl a sostegno di Letizia Moratti candidato sindaco -Votando il Popolo della Libertà, siccome sul nostro simbolo c'è scritto Berlusconi presidente per Letizia Moratti, chi vota può pensare che dentro il simbolo ci sia espressa la preferenza che mi riguarda. Non è così". "Se c'è qualcuno che mi stima, che mi apprezza, che mi vuole bene - ha proseguito il premier - e mi vuole far fare una bella figura nel contesto milanese, ma anche nazionale" deve "scrivere, possibilmente in stampatello, sulla scheda azzurra, il mio cognome: Berlusconi. Lancio questo messaggio a chi mi vuole bene" perché "mi immagino che cosa pianterebbero su contro di me se io venissi fuori con meno delle 53mila preferenze di 5 anni fa".

Mda

© riproduzione riservata