Libia/ Intensi scontri a Misurata, si combatte su tre fronti

Libia/ Intensi scontri a Misurata, si combatte su tre fronti Ribelli puntano a conquistare aeroporto: ma "la Nato bombardi"

Libia/ Intensi scontri a Misurata, si combatte su tre fronti
Misurata, 9 mag. (TMNews) - Intensi combattimenti hanno avuto luogo ieri a Misurata, la città dell'ovest della Libia controllata dai ribelli ma assediata dalle forze governative. A partire da metà giornata, i combattimenti si sono svolti su tre fronti intorno alla città: a Shintan a est, nei pressi dell'accademia militare e lungo la strada per l'aeroporto a sud, a Burgueya a ovest.I ribelli hanno indicato di avere rafforzato il loro controllo a Burgueya, mentre la battaglia si concentra nel settore dell'aeroporto. "Prepariamo il terreno per avanzare e conquistare l'aeroporto. Può accadere in qualsiasi momento", ha spiegato Omar Salem, 48 anni."Abbiamo atteso quasi due settimane per cacciare l'esercito di Gheddafi dei dintorni della città per impedire che continui a bombardare", ha aggiunto. "L'esercito è piazzato all'aeroporto. Abbiamo bisogno che la Nato bombardi", ha affermato un altro comandante dei ribelli, Ahmad Bassem.

© RIPRODUZIONE RISERVATA