Sabato 14 Maggio 2011

Usa/ Sondaggio: Obama più forte di Bush nella lotta al terrorismo

New York, 14 mag. (TMNews) - L'opinione sull'operato del presidente degli Stati Uniti Barack Obama nel combattere il terrorismo supera quella dell'ex inquilino della Casa Bianca, George W. Bush. In un sondaggio condotto il 9 e il 10 maggio da Global Bloomberg Poll Worldwide tra gli investitori stranieri che fanno affari in America, Obama è considerato più forte di Bush in merito al lotta al terrorismo. Fuori dagli Stati Uniti, il democratico guadagna il 48 per cento dei consensi contro il 16 percento del repubblicano, questo il parere di investitori, analisti e traders. In tutto il mondo, Obama supera l'ex presidente con il 40 per cento di gradimento contro il 29 per cento. "L'amministrazione Obama ha migliorato la percezione degli Stati Uniti, frutto di un gran lavoro di "soft power", cioè l'abilità del presidente di convincere attraverso la diplomazia. Il che renderà più difficile per i terroristi reclutare nuovi adepti", afferma Fabian Fritzsche, 32 anni, impiegato alla Collineo Asset Management a Dortmund, in Germania, aggiungendo: "questo è probabilmente, nel lungo periodo, il modo più efficace per combattere il terrorismo", riporta l'agenzia Bloomberg. La morte di Osama bin Laden, ucciso dalle forze speciali americane durante un blitz in Pakistan lo scorso 1 maggio, avrà uno scarso impatto sui mercati mondiali, secondo l'opinione degli investitori che però sono in disaccordo a seconda di dove vivono, su quanto peserà nella guerra contro il terrorismo.

A24/Pir

© riproduzione riservata