Sabato 21 Maggio 2011

Calcio/ Juventus, l'addio di Delneri: "Non mi sento sconfitto"

Milano, 21 mag (TMNews) - È ufficiale il divorzio tra Luigi Delneri e la Juventus. Ad annunciarlo è lo stesso tecnico di Aquileia, alla vigilia dell'ultima sfida di campionato contro il Napoli: "La Juventus cambia allenatore. Ero informato di questo. Faccio un in bocca al lupo a chi verrà - dice Delneri -. Speriamo sia una scelta giusta e spero di trovare anch'io una soluzione: si dice sempre che quando si chiude una porta si apre un portone. Non mi sento il capro espiatorio, sono uno che lavora per la società ed è la società che deve decidere se andare avanti con me o cambiare. Ognuno deve essere libero di decidere cosa è più giusto. Sconfitta personale? Assolutamente no. Quando sono stato informato? Mercoledì, martedì. Non mi ricordo". "Ringrazio la Juventus che mi ha dato la possibilità di fare un'esperienza importante - prosegue Delneri -. Ho conosciuto un ambiente nuovo per me e credo di essere migliorato. Penso che si sia lavorato al massimo di quanto si poteva fare e sono a posto con la mia coscienza. Questo è un gruppo di giocatori che deve crescere, che non ha esperienza. Conosco i miei giocatori e dico loro che si può fare meglio, ma so anche che hanno dato tutti il massimo e hanno fatto il loro dovere fino in fondo. Sono orgoglioso di aver guidato questo gruppo".

Dsp/Ral

© riproduzione riservata